BagnoDoccia Emoliente BioNaturaLine 400 ml

28,00

Il Bagnodoccia emoliente BioNaturalLine è stato realizzato per restituire alla pelle il naturale equilibrio, favorire la normale idratazione e morbidezza cutanea necessaria giorno dopo giorno.
La sua formulazione delicata e naturale, è stata sapientemente impreziosita con il l’Estratto Vegetale di Avena che possiede specifiche funzionalità a livello cutaneo, agendo come emolliente ed idratante, svolgendo un’azione mirata.


Categoria


Condividi

Ad un buon prodotto detergente è richiesta la capacità di pulire a fondo la pelle ma senza inaridirla ed irritarla, di svolgere  un’azione emolliente, di non provocare  arrossamenti, screpolature e allergie di alcun tipo.

Questa magnifica formulazione di sostanze attive, è in grado di arrecareimmediato benessere grazie alla presenza delle Proteine del Germe di Grano che, in associazione con l’ Olio di Mandorle Dolci, rendono questo prezioso bagno-doccia fondamentale per svolgere un’importante azione nutriente, rigenerante e restitutiva
Ottimo sia per il bagno rilassante che per una doccia idratante e nutriente, trasformandoli in un rituale idratante e profumato, riducendo lo stress accumulato durante il decorso giornaliero, coccolando la nostra pelle in modo totalmente naturale.


Sostanze biofunzionali
Malva estratto vegetale – Avena estratto vegetale – Proteine germe di grano – Olio di mandorle dolci

Prodotto MADE in ITALY
Formulato in osservanza del protocollo EcoBio Cosmesi di ICEA quindi Esente da Oli Animali e Derivati, Olio di Palma, Oli Minerali, Glicole, Siliconi, Petrolati, Lanoline, SLS, SLES, PEG, OGM,Crbomer, Trietanolammina, EDTA, Parabeni, Coloranti, Conservanti e cessori di Formaldeide

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “BagnoDoccia Emoliente BioNaturaLine 400 ml”

Privacy Preference Center

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Vi comunichiamo che, nonostante la situazione di emergenza COVID-19 , DORMIGLIONI si impegna a spedire i propri prodotti il prima possibile, potrebbero esserci comunque dei ritardi dovuti al nuovo decreto in vigore.